Union valdôtaine

L'Union valdôtaine (UV) è una formazione politica sorta il 13 settembre 1945, come espressione delle rivendicazioni della popolazione di lingua e cultura francofona della Valle d’Aosta. È fondata da autonomisti di diverse tendenze politiche concordi nel criticare i decreti luogotenenziali del 7 settembre, che attribuiscono la prima forma di autonomia alla Valle d'Aosta, ma che sono considerati insufficienti e troppo lontani dalle aspettative dei valdostani. Tra i fondatori dell’UV troviamo Albert Deffeyes, Lino Binel, Paul-Alphonse Farinet, Ernest Page, Joseph Bréan, Jean-Joconde Stévenin, Charles Bovard, Amédée Berthod, Félice Ollietti, Severino Caveri, Maria Ida Viglino, Flavien Arbaney, Aimé Berthet.
È stata proprio l'Union valdôtaine a chiedere una garanzia internazionale a difesa dei diritti del popolo valdostano alla fine della guerra..
Nel 1946 si struttura come movimento politico e Severino Caveri ne è il primo presidente eletto. Da allora l'Union valdôtaine è stata più volte alla guida della Regione, di cui ha per lungo tempo e fino ai nostri giorni rappresentato il partito di maggioranza.

Link:
http://www.unionvaldotaine.org/homepage.asp?l=1

Bibliografia ragionata degli scritti su Emile Chanoux