Altre monografie - Ricerca per decennio
In questo libro di memorie del politico valdostano la figura di Émile Chanoux viene trattata in particolare nel decimo e nell’undicesimo capitolo, dedicati rispettivamente a Chanoux e alla Jeune Vallée d’Aoste. Caveri sottolinea come l’incontro con il notaio di Rovenaud abbia cambiato il suo modo di intendere la Valle d’Aosta e la problematica del particolarismo valdostano ed evidenzia la critica di Chanoux nei confronti del fascismo e dell’alto clero, in…
In quest’opera del giornalista cuneese, Émile Chanoux viene presentato come l’ideologo del movimento autonomista.Un breve paragrafo è dedicato al problema valdostano: si sottolinea l’iniziale attendismo dovuto alla prudenza del notaio – giudicata peraltro normale in una situazione in cui i legami tra popolazione e formazioni partigiane sono molto stretti – e l’importanza della «morte in combattimento dello stesso Chanoux», «autonomista onesto e intelligente», giudicata una grave perdita anche in considerazione…

Bibliografia ragionata degli scritti su Emile Chanoux